ARTISTIC DIRECTORS TEAM

 

Igor Coretti
General Director & Coordinator

Violinista, didatta e direttore d’orchestra, affermato in campo internazionale, é conosciuto per la grandissima capacità comunicativa con i giovani. Il suo nome è legato a tre Orchestre giovanili internazionali formate da giovani musicisti tra gli 11 ed i 18 anni, da lui ideate e create nell’arco di tempo di quasi venticinque anni, splendido esempio d’eccellenza musicale e d’incontro intercultuale tra i giovanissimi musicisti personalmente selezionati (ogni anno) nei paesi del Centro Europa. Dopo il diploma in violino presso il Conservatorio di musica di Trieste ed una breve ma importantissima esperienza formativa con l’Orchestra Giovanile Italiana, una produzione con il M° Riccardo Muti, Igor Coretti-Kuret si reca a Hannover in Germania per perfezionarsi con il violinista tedesco Friedrich von Hausegger (allievo di Adolf Busch, Georg Kulenkampf e Bram Ederling). Nel 1994 pone le basi per la creazione dell’EUROPEAN SPIRIT OF YOUTH ORCHESTRA, formata da giovani musicisti tra gli undici ed i diciotto anni, selezionati tra i migliori allievi delle scuole di musica dell’Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Rep. Ceca, Estonia, Italia, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ucraina e Ungheria. Tiene corsi di strumento e di musica d’insieme e seminari di didattica strumentale in Italia ed all’estero (Austria, Bielorussia, Croazia, Polonia, Serbia, Slovenia e Ungheria,) ed è spesso invitato a presiedere le giurie ai vari concorsi nazionali ed internazionali per solisti, per formazioni cameristiche e orchestre. Dal 2010 al 2013 è stato docente straordinario nell’ambito dei Corsi speciali per talenti, presso il Conservatorio Musicale “Kosta Manojlovic” di Belgrado. Dal 2013 è direttore ospite dell’Orchestra Filarmonica di Stato di Iasi (Romania). Premiato con la Medaglia d’Onore dell’Iniziativa Centro Europea per gli straordinari servizi resi grazie ai risultati ottenuti in ambito europeo con l’orchestra giovanile sinfonica dell’Iniziativa Centro Europea. Attualmente cura la direzione artistica sia del Progetto “European Spirit of Youth Orchestra” che di altri importanti progetti musicali internazionali. Lingue parlate: Italiano, Inglese, Tedesco, Sloveno e Serbo-Croato.

Carmelita Cocuccio
Chamber ensambles section, Scuole medie indirizzo musicale & Licei musicali

Diplomatasi brillantemente in Pianoforte presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania sotto la guida della Prof. Maria S. Schillaci, ha proseguito gli studi musicali perfezionandosi con Maestri di fama internazionale quali: Vera Gornostaeva, Vincenzo Balzani, Mirta Herrera. E’ stata vincitrice di Concorsi Nazionali ed Internazionali quali: “J. S. Bach” di Sestri Levante (Ge); “Città di Locorotondo” (BA); “Città di Melito” (NA); “Città di Pantelleria”(TP); “Tonino Pardo” (TP). Ha tenuto concerti per prestigiose associazioni musicali e culturali quali ad esempio l’AGIMUS, Il LIONS,Club, il KIVANIS International ecc. Nel Settembre del 1992 è stata invitata dal ministero dell’educazione di Malta a tenere due concerti rispettivamente a Floriana (Malta) , e nell’isola di Gozo. Inoltre in occasione della Manifestazione per l’assegnazione del premio di operosità “Giara D’Argento”(Giardini Naxos) le è stato conferito per ben due volte il Premio “Speciale Sicilia” rispettivamente nel 1994 e nel 1995, in occasione del Trentennale. Nel 1997 ha conseguito il Diploma accademico per il corso di Musica da Camera tenuto dal Maestro P. Masi, presso l’Accademia Musicale “Vanitas Vanitatum” di Casalnuovo (Na). Nell’anno 1999 ha conseguito il Diploma di Laurea in “Didattica della Musica” che le ha permesso di abilitarsi per l’insegnamento dello strumento: Pianoforte, nelle SMIM( Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) Oggi , oltre a svolgere attività concertistica , è titolare della cattedra di pianoforte presso l’I.C. “F. Guglielmino” di Aci Catena (CT).

Vito Imperato
Violin section & Viola section

Nato a Catania si è diplomato presso l’Istituto Musicale della sua città sotto la guida del Maestro Giacomo Caruso, prosegue gli studi di perfezionamento con Piero Marabete, Angelo Stefanato e Arrigo Pelliccia , presso l’Accademia Chigiana di Siena e “Le Conservatorie de musique “ di Ginevra con Henryk Szeryng. Si è perfezionato , inoltre, nella prassi esecutiva di Musica da Camera con Marie Chantal Debuchy. Nel 1984, è risultato vincitore di concorso presso l’Orchesta del teatro La Fenice di Venezia e del teatro dell’Opera di Roma e l’anno successivo presso l’Orchestra Sinfonica Siciliana nella quale ha ricoperto il posto di concertino dei primi violini. Superate le audizioni Internazionali per “violino di spalla”, nel 1987 presso il teatro massimo Bellini di Catania e nel 1989 al teatro dell’Opera di Roma, ha sostenuto questo ruolo successivamente anche presso l’Orchestra Filarmonica Italiana,La Mediterranean Symphony Orchestra (in Italia e all’estero), con i Cameristi della Scala di Milano e la Tonhalle Symphony Orchestra di Zurigo. Ha vinto numerose rassegne violistiche ed ha al suo attivo diverse registrazioni per la RAI. Ha svolto attivita concertistica sia come solista che in varie formazioni cameristiche collaborando con solisti di chiara fama quali, tra gli altri, Rocco Filippini,Alirio Diaz, Sergej Girshenko, Andras adorjan, Anthony Pay, Aiman Mussakhajayeva, Boris Petrushanshj, Mikhail Kugel, e Igor Oistrakh, in Italia, Francia,Svizzera,Spagna,Austria, Germania,Turchia, Egitto e Messico. Attualmente ricopre il ruolo di violino di spalla presso l’Orchestra dell’Ente autonomo Regionale V.Bellini di Catania nonché dell’Orchestra Filarmonica dello stesso teatro. E’ titolare di cattedra di violino presso l’Istituto Musicale V.Bellini di Catania. Tiene seminari estivi di perfezionamento in diverse parti dell’Italia.
Suona un “Matteo Goffriller “del 1732.

Anna Chierichetti
Vocal sections

Soprano, ha intrapreso giovanissima una carriera di livello internazionale, che negli ultimi vent’anni l’ha portata ad esibirsi sui più importanti palcoscenici e sale da concerto di Italia e Europa. Vincitrice a soli 19 anni del concorso per posti a tempo indeterminato nel Coro del Teatro alla Scala, nel 1995 debutta tramite il concorso AS.LI.CO di Milano, interpretando Adina ne l’Elisir d’Amore di Donizetti.
Nel corso della sua carriera ha interpretato oltre 30 diversi ruoli operistici nei principali Enti Lirici e Teatri di tradizione italiani ed esteri : tra questi il Teatro alla Scala di Milano, i Teatri di Tradizione del Circuito Lombardo (Bergamo, Como, Pavia, Cremona), il Comunale di Ferrara, il Comunale di Ravenna, il Covent Garden di Londra, l’Hamburgische Staatsoper , l’Opera di Bilbao, il Teatro Real di Madrid, la Maestranza di Siviglia, l’Opernhaus di Zurigo, il Rossini Opera Festival di Pesaro , il Teatro Filarmonico di Verona, il Teatro San Carlo di Napoli , l’Opera di Parigi, l’Opera de Lyon, il Teatro Regio di Torino, l’Opera Narodowa di Varsavia, il Teatro Bellini di Catania, l’Opera di Cracovia, il Teatro di San Gallo.Parallelamente all’attività operistica e teatrale si è sempre dedicata con passione alla concertistica e alla Musica Vocale da Camera. In questo ambito ha interpretato, tra le altre, Ein Deutsches Requiem di Brahms al Teatro Filarmonico di Verona e al Teatro alla Scala di Milano, Les Nuits d’été di Berlioz al Teatro Carlo Felice di Genova, Magnificat di Bach all’Accademia di Santa Cecilia, Lobgesang di Mendelssohn con l’Orchestra Toscanini nel Duomo di Parma. A Madrid e Burgos ha tenuto recital lirici interpretando musiche di Manuel Garcia, Maria Malibran e Pauline Viardot. Recente il debutto nei Quattro ultimi Lieder di Strauss con l’Orchestra Nazionale Ceca diretta da Libor Pesek.
Tra le numerosi istituzioni concertistiche italiane ed estere con cui ha collaborato: I Pomeriggi Musicali e l’AS.LI.CO di Milano, l’Associazione Musicale Etnea di Catania, Il Coro Filarmonico del Teatro alla Scala, l’Associazione Filarmonica Genovese, l’Orchestra sinfonica di San Remo, l’Istanbul International Music Festival, la Gioventù Musicale Italiana, La Sagra Malatestiana di Rimini, l’Orchestra Cantelli, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Unione Musicale di Torino, la Giovine Orchestra Genovese, l’Accademia Filarmonica Romana, l’Accademia Chigiana di Siena, la Radio Olandese Avro e il Konzertgebouw, il Festival di Salisburgo, la Società del Quartetto, il Barbican Center di Londra, il Festival di Aix-en-Provence, l’Orchestra Nazionale Ceca, i Misteria Paschalia di Cracovia, il Festival di Cuenca, l’Orchestra di Stavanger.
Ha cantato sotto la guida dei più prestigiosi direttori, tra questi: R. Abbado, F. Biondi, G. Carella , A. Curtis, W. Christie, O. Dantone, R. Frübeck de Burgos, di J.E. Gardiner, C. Hogwood, R. Jacobs, R. Muti, P. Olmi, D. Oren, L.Pesek,C. Rousset, N. Santi, C. Scimone, G. Sinopoli, J.C. Spinosi, V. Spivakov, M. Viotti.
La sua duttilità vocale e stilistica le ha permesso di inserire nel proprio repertorio operistico ruoli che spaziano dal barocco al contemporaneo, con una predilezione per il teatro musicale mozartiano (Flauto Magico, Don Giovanni, Nozze di Figaro, Così fan tutte, La Clemenza di Tito, Ascanio in Alba).
Al Teatro alla Scala di Milano è stata interprete nel 2005 di Europa Riconosciuta di Salieri, in occasione della riapertura del Teatro, diretta dal M° Muti ,e di Dido and Aeneas per la direzione di C.Hogwood. È stata inoltre protagonista di Teneke, di F.Vacchi.
Ha all’attivo numerose incisioni discografiche per le etichette Decca Arkiv, Chandos, Dynamics, Bongiovanni e Arte.
La fondamentale esperienza maturata sul palcoscenico, unita allo studio e all’approfondimento continuo degli aspetti tecnici e didattici, le hanno permesso di intraprendere da alcuni anni la professione dell’insegnamento, con profitto e ottimi risultati. Svolge attività didattica non solo a livello istituzionale (Conservatorio di Brescia, ISSM di Livorno, Conservatorio di Lecce), ma è anche invitata da prestigiose organizzazioni a tenere masterclass di tecnica e interpretazione vocale (Accademia Puccini di Nagasaki – Giappone, IMOC Incontri Internazionali di Chianciano Terme, Centro Studi Arte e Musica di Firenze, Magazzino Musicale di Milano); parallelamente si occupa attivamente, come organizzatrice e direttrice artistica, di progetti operistici da camera che, coinvolgendo sia allievi sia professionisti, offrono la possibilità ai giovani cantanti di imparare tramite la pratica del palcoscenico.
Anna Chierichetti ha compiuto i suoi studi musicali presso il Conservatorio di Milano, diplomandosi in Canto e in Musica Vocale da Camera con il massimo dei voti. Si è in seguito perfezionata con Renata Scotto, Rodolfo Celletti, Leyla Gencer, Elly Ameling, Serafina Tuzzi, Elio Battaglia.